Sono una piccola ape furibonda.

Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale,spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici ‘perché’ del mio respiro.


Ogni tibia ama la sua fibula.

Il sogno canta su una corda sola.

 

Se avete molto caldo, prendete un ramoscello di follia e piantatevelo negli occhi.

Io trovo i miei versi intingendo il calamaio nel cielo.
L’uomo non può avere esempi umani per essere sé stesso.

Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.

Amore mio ho sognato di te come si sogna della rosa e del vento. Il peccato mi fa riposare.
Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita. Ci sono notti che non accadono mai.
Il poeta non rigetta mai le proprie ombre.

 

Aforismi

Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.

Poesie di Alda Merini

Le poesie di Alda

Io trovo i miei versi intingendo il calamaio nel cielo.

Per Alda

Omaggi ad Alda Merini

I vostri omaggi e pensieri per Alda Merini.

Media

Foto e video di Alda Merini

Anche la follia merita i suoi applausi.